BIOGRAFIA

Viktoria Veisbrut è nata nel 1991 nella città di Sosenskiy, nella regione di Kaluga. Nel 2015, si è laureata all’Università Statale di Tula con una laurea in graphic design. Inizialmente ha lavorato come specialista di tatuaggio artistico, ma col tempo si è successivamente indirizzata verso la pittura monumentale e da cavalletto. Sta attualmente sperimentando nuovi media, come la scultura e l’arte digitale.

Viktoria Veisbrut lavora sotto l’influenza di Internet. La sua presenza qui e ora è la caratteristica che definisce il mondo di oggi, una moltitudine di universi paralleli in un unico luogo. Con il rapido sviluppo della tecnologia, questo fenomeno sta diventando sempre più universale, e non come un sistema indipendente, ma come una parte della vita. Indubbiamente, questo processo lascia il segno sulle persone, provoca cambiamenti irreparabili nel modo di pensare, trasforma i conflitti e ne crea di nuovi. Viktoria ritrae un mondo complesso, essendone ispirata e vivendolo ogni giorno.

L’artista vive e lavora a Mosca. Ha presentato svariate mostre personali in Russia, tra Mosca e Kaluga, e partecipato a mostre collettive, oltre che in Russia, anche in Francia e Cina.

Arriva per la prima volta in Italia grazie alla galleria Zanini Arte.