BIOGRAFIA

Andrea Chisesi nasce a Roma nel 1972, trasferitosi a Milano frequenta il Liceo Artistico e il Politecnico. Nel 1998 apre il suo studio “Andrea Chisesi photografer” in Porta Venezia a Milano, nel quale inizia a sperimentare la tecnica che lui stesso definirà “fusione” tra pittura e fotografia. Dal 1998 al 2008 la fotografia di ritratto sarà per lui l’attività principale che lo porterà a pubblicare su prestigiose riviste come Vogue, Vanity fair, Max, Rolling Stone e a ritrarre personaggi di fama internazionale come Harvey Keitel, Robbie Wiliams, Ken Follet, Steven Tyler, Carlo Cracco e molti altri. Nel 2008 apre il suo atelier di pittura a Milano. “Fusioni” e “Fuochi d’artificio” sono i due percorsi artistici che porta avanti parallelamente. I primi necessitano di una rigorosa progettualità: la tela viene preparata con diverse stratificazioni pittoriche e annessioni di manifesti che creano di per sé l’opera; l’immagine viene poi aggiunta con la stampa in un secondo momento e successivamente continua ad essere dipinta. Questa tecnica è in continua sperimentazione poiché cambiando la preparazione pittorica, anche con la stessa immagine, l’opera ha un aspetto ed una soluzione completamente diversa. In tal senso la fotografia si rimette al servizio della pittura e non diventa una guida, ma filtro, uno strato trasparente che si adagia sulla pittura e ne detiene i volumi.

I fuochi d’artificio, ed i suoi soggetti figurativi come ballerine, civette, alberi, vulcani sono realizzati con la tecnica del dripping. I paesaggi notturni sono illuminati da fuochi d’artificio che simboleggiano la vita. Andrea Chisesi è presente nelle più importanti esposizioni italiane come la Biennale di Venezia, la Triennale di Milano, Palazzo Giuri e Consulti. Le sue personali sono state ospitate in palazzi istituzionali di molte città italiane quali Siracusa, Taormina, Palermo, Napoli, Roma, Milano, Venezia. Nell’esclusiva cornice della Reggia di Caserta ha presentato la sua ultima collezione nel 2019. Non mancano le esposizioni internazionali come Londra, Miami, Zurigo, Lugano e molte sono le premiazioni e collaborazioni. Nel 2019 è stato premiato come eccellenza Siracusana e nello stesso anno lo stilista Roccobarocco ha realizzato la sua collezione ispirata alle opere di Chisesi. Nel 2020 espone presso la Versiliana a Marina di Pietrasanta con la mostra “Pietre della memoria. Omaggio al Parente”. A settembre 2021 inaugura al Vittoriale degli Italiani di Gardone Riviera (BS) la mostra “Tempora Vatis” dove Andrea Chisesi torna a misurarsi con Gabriele d’Annunzio ma questa volta lo fa proprio nella sua dimora affacciata sul Lago di Garda.

Oggi lavora e risiede nell’isola di Ortigia, a Siracusa dove ha aperto il suo atelier.