gennaio 03, 2013
PIO SEMEGHINI (apri)
PIO SEMEGHINI (apri)

 

Opera in evidenza “Ragazza con le mele” Olio su compensato”

 

Bondanello Mantova 1878 – Verona 1964

 

Nasce a Bondanello Mantova nel 1878 muore a Verona nel 1964. Dopo una prima esperienza vissuta in Francia a Parigi dl 1899 al 1905 dove entra in contatto con Modigliani, Soffici, Jacob, Severini, Semeghini torna in Italia a Roma. Dal 1911 è di nuovo a Parigi per rimanervi fino allo scoppio della guerra. Nella capitale francese conosce l’amico Gino Rossi e viene coinvolto dagli impressionisti e da coloro che superano la pure sensazione percettiva, per procedere in direzione costruttiva come Cézanne o in direzione simbolista come Gauguin e Bonnard. Anche Matisse lo affascina per la capacità di dare al valore cromatico la valenza disegnativi dei volumi e superfici. Lavora molto a Venezia e Burano che rappresentano per Semeghini la riva Italiana della Senna, l’equivalente dei paesaggi d’acqua francesi;A Venezia partecipa vivamente alla corrente di Ca Pesaro, producendo un’arte che diverrà l’elemento trainante ed innovatore della cultura figurativa veneta e lombarda. Allo stesso modo di Cezanne si pone il problema di restituire la mobilità del reale, consapevole del fenomeno percettivo e delle mutazioni temporali, attraverso un linguaggio di puro colore e chiaroscuro tonale, rimanendo legato al valore emozionale del soggetto. A Milano Semeghini salda il colore umido di Venezia alle intonazioni fredde e trasparenti del paesaggio lombardo. Semeghini è considerato anticipatore della pittura chiarista, per il suo integrarsi nell’atmosfera, per la sua incapacità di rinunciare alla pittura-luce, per la compenetrazione tra reticolo prospettico e stesura del colore: che è l’elemento significativo della pittura lombarda e che i chiaristi assimilano proprio per sua mediazione. La sua modernità consiste nell’aver intuito quanto vi fosse di straordinariamente precoce nel crogiolo di inizio secolo, quando l’arte dichiara finita la civiltà dello “sguardo” e si avvia a inaugurare la civiltà del “sentimento”.



“Giovinetta” Olio su compensato”



“Studio di teste” Olio su tela”



 

“Studio da un antico” Olio su tela”

    No comments yet

    COMMENT