gennaio 05, 2013
CARLA POGGI (apri)
CARLA POGGI (apri)

Opera in evidenza: “Entropia Tessile” 2012, 70×100  cm

 

Carla Poggi, nata a Livorno, vive e lavora a Forlì. Ha frequentato l’Istituto Statale d’Arte e l’Accademia di Belle Arti di Bologna e fino al 1991 ha insegnato educazione artistica nella scuola dell’obbligo. Dal 1990 partecipa attivamente alla vita artistica della sua città. Si dedica alla pittura ad olio e prevalentemente allo studio della figura umana La sua opera appare sempre caratterizzata da una forte spinta interiore che le strategie proprie della tecnica pittorica comunicano con forza. Una continua e intensa ricerca sulla figura , studiata sotto diverse carature formali , cromatiche e strutturali rappresentano il fulcro portante del suo universo tematico. Un letto sfatto, ripetuto e coniugato in una inevitabile pluralità, pieghe e panneggi a conservare solchi abbozzati di corpi scomparsi, forse fuggiti, forse ingoiati dagli ultimi istanti del tempo. Hanno l’impatto di un drammatico palcoscenico abbandonato.

I dipinti della forlivese Carla Poggi che, rifacendosi ad un’indagine sul corpo già avviata da alcuni anni, sembra indagarne, in queste sue inconsuete iconografie, le conseguenze estreme, le tracce lasciate come osmotica ed ossessiva eredità tra gli anfratti di un lenzuolo che ha perso il virginale candore originario per trasformarsi inesorabilmente in un ingrigito e moderno sudario. Grevi poetiche dell’assenza. Si interessa anche alla decorazione pittorica, soprattutto: trompe l’oeil e decorazione di mobili.

Principali esposizioni Espone in numerose gallerie pubbliche e private, in molte città italiane e all’estero.

Dal 1991 al 1997 a Forlì , Rimini, Cervia. Dal 1999 a Longiano, Faenza, Bratislava, Roma, Milano. Partecipa alla collettiva “desertificazione” organizzata dal Gruppo artistico AGAVE BLU, a Taormina, Barcellona Pozzo di Gotto, Messina e Cesena. A Venezia : “Art for l’Aquila”, a Verona: “l’immaginario di Giulietta e Romeo”, a Lecce :”Arte nel barocco”. Nel 2009 a Pontedera: ”Tendenze attuali” , risulta vincitrice del concorso internazionale 30×30 a Trieste che la presenterà nel 2010 ad “ART FAIR” a Stoccarda, in Germania. Nel 2010 partecipa su invito alla collettiva “Elegia della casa” , poetiche dell’abitare nell’arte romagnola del 900” a Palazzo Albertini a Forlì. Nel 2011 a Berlino, : ”After Kippenbergen” , a Parigi : “LES ITALIENS” Gallerie de l’Europa. Nel 2012 sempre su invito a Forlì a Palazzo Albertini :”Marilyn Monroe l’arte e il mito”, a Berlino “DIE ITALIENER”. Le sue opere sono presenti in importanti collezioni pubbliche e private. Hanno scritto: Silvia Arfelli – Andrea Brigliadori – Flavia Bugani – Enzo Dall’ara – Odette Gelosi -Rosanna Ricci – Mariangela Golfarelli – Odette Gelosi – Franchino Falsetti – Andrea Italiano- Maria Teresa Prestigiacomo – Javier Ramirez- Raffaella Maria Sateriale- Mario Napoli – Serena Vernia.

 

Esposizione presso la nostra galleria “Tracce della memoria” 4 maggio – 1 giugno 2013

 

    No comments yet

    COMMENT